igo

Patto dei sindaci

Il Patto dei Sindaci è una iniziativa della Commissione Europea che prevede l’impegno delle comunità locali, rappresentate dal Sindaco, preventivamente autorizzato da Consiglio Comunale, alla riduzione dell’impiego di fonti fossili. L’impegno minimo richiesto è rappresentato da un indice sintetico (quantità emissioni di CO2) che si chiede sia ridotto di almeno il 20% entro il 2020.
Tale impegno è raggiungibile tramite il contributo di tutti, famiglie e imprese del territorio, a realizzare:
• impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili,
• interventi di miglioramento dell’efficienza energetica di edifici e di processi produttivi,
• cambiamenti virtuosi dei comportamenti individuali e collettivi.
L’adesione al patto dei Sindaci impegna le città europee a predisporre un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), con l’obiettivo di ridurre di oltre il 20% le proprie emissioni di gas serra.
Il 22 maggio 2013, al vertice di capi di stato e di governo, il presidente della Commissione Europa Barroso ha dimostrato come l’unica possibilità di mantenere in equilibrio l’economia europea sia la de-carbonizzazione dell’economia con un percorso che da qui al 2050 ci porti ad essere indipendenti dall’importazione di fonti fossili.

Il Comune, l’istituzione più vicina al territorio, è chiamato direttamente dalla Commissione Europea a svolgere un ruolo di stimolo sulla propria comunità.
Il Comune di Vigodarzere ha deciso di svolgere attivamente questo ruolo e  ha avviato con il territorio un percorso, partecipato ed inclusivo, per comprendere le opportunità e definire gli impegni reciproci nel breve, medio e lungo periodo.

Per approfondimenti:
www.pattodeisindaci.eu

Per visualizzare i dati del monitoraggio del Comune di Vigodarzere:
http://servizi.co20.it/co20/auto_login.seam?accessString=397273396794

FILE ALLEGATI: